Lavori in Autunno

L’autunno è un momento di transizione tra la fine delle colture estive, con la relativa raccolta, e la preparazione del terreno per il periodo invernale.

Consultando questa lista sarai pronto ad affrontare la nuova stagione con serenità, evitando la morte delle tue piante a seguito delle prime piogge violente che possono abbattersi in questo periodo.

LAVORI NELL’ORTO IN AUTUNNO

Ad Ottobre, Novembre e Dicembre nei vasi dove le colture sono terminate si inizia il processo per la concimazione e fertilizzazione per le nuove piante.

Prepariamoci anche per l’inverno procurandoci del tessuto-non-tessuto o della paglia da mettere nelle radici delle piante. Un metodo alternativo può essere la pacciamatura, continua a leggere per scoprire cosa usare e come.

Raccogliamo gli ortaggi e la frutta di stagione e roteiamo le colture per mantenere il terreno ricco di nutrienti. Tra gli ortaggi possiamo raccogliere il sedano rapa, la verza, la barbabietola, i cavolfiori e i finocchi.

Controlliamo le piante e notiamo se sono presenti macchie gialle dovute da ristagni d’acqua, oppure al contrario sono troppo secche e stanno soffrendo la mancanza prolungata d’acqua. Procuriamoci un impianto di irrigazione con un programmatore per apportare la giusta quantità d’acqua.

L’autunno è il momento perfetto per la pacciamatura che serve a mantenere caldo il terreno, riducendo la necessità di annaffiare.

I materiali organici per pacciamatura sono:

  •  Foglie secche
  • Paglia
  • Erba di prato
  • Corteccia di pino sminuzzata
  • Bucce di cacao
  • Cartone
  • Ghiaia
  • Juta
  • Segatura

Come si fa la pacciamatura? Stendi un primo strato di erba di prato e dopo uno strato di paglia, segatura, foglie secche o juta. Mantieni lo strato fino a quando il seme avrà formato le prime radici e la pianta è ancora giovane. Aiuterà alla giovine pianta a non morire a causa delle variazioni climatiche.

 

Leggi anche i lavori nell’orto nelle altre stagioni:

L’orto in inverno

L’orto in primavera

L’orto in estate