Ghiaccioli di frutta frullata fatti in casa

In estate l’afa ci rende le giornate impossibili, per questo ricorriamo a tutti gli stratagemmi che conosciamo per rinfrescarci. Docce fredde, bevande col ghiaccio e tantissimi ghiaccioli. Sapevi che puoi fare ghiaccioli di frutta frullata in casa? Ti servono solo degli stampini in silicone, acquistabili in qualsiasi store per la casa, e della buona frutta. Per questa ricetta dei ghiaccioli ti servono:

  • Kiwi;

  • Anguria;

  • Yogurt bianco;

  • Zucchero (puoi farne anche a meno per avere ghiaccioli senza zucchero se preferisci);

Adesso prendi il grembiule e prepara i tuoi ghiaccioli tricolore seguendo questo semplice procedimento.

Ghiaccioli fatti in casa con la frutta

  1. Frullare separatamente i kiwi e l’anguria.
  2. Versare nello stampino uno strato di kiwi frullati e fallo riposare in freezer per 20 minuti
  3. Esci lo stampino e ripeti il procedimento altre 2 volte, con lo strato di yogurt e successivamente con lo strato di anguria.
  4. Lo zucchero va inserito nel composto, assaggialo per ottenere la dolcezza da te desiderata.
  5. Lascia riposare 6 ore lo stampino ormai completo con tutti e 3 i colori: verde, bianco e rosso.

Fatto!

Adesso sono pronti per essere mangiati da te, dai tuoi bambini e ospiti inattesi. I ghiaccioli senza zucchero fatti in casa sono ideali per una merenda succosa e rinfrescante.

Di solito sono fatti con degli sciroppi molto dolci e zuccherati, miscelati con dell’acqua e lasciati riposare in freezer, rendendolo così pieno di inutili calorie. Con questa veloce ricetta non solo risparmi in termini economici, è un modo facile e gustoso per riciclare la frutta per non buttarla e inoltre potrai tenere tu sotto controllo gli zuccheri all’interno dei ghiaccioli, rendendolo light. Con lo stesso metodo puoi creare ghiaccioli di frutta con tantissimi gusti diversi,  come alla fragola e alla banana da sostituire allo yogurt. Scrivi la tua variante nei commenti e dai degli utili consigli a tutta la community di Come Fare Orto