Come coltivare il prezzemolo

prezzemolo verde coltivato nell'orto

Come coltivare il prezzemolo. Il prezzemolo è un aroma molto apprezzato in cucina perché si sposa bene con la carne, il pesce e molti piatti della cucina italiana. È molto facile da coltivare nel nostro giardino, sia in pieno campo che in un vasetto da tenere in terrazzo.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarlo a crescere al meglio

Coltivare il prezzemolo

coltivare-prezzemoloPer coltivare il prezzemolo si inizia dalla semina in un ambiente con clima temperato senza troppi sbalzi di temperatura. Il periodo ideale è da marzo a luglio e devono essere posizionate in un luogo dove non arrivi la luce diretta del sole per molte ore. Il terreno deve essere misto a torba per aiutare il drenaggio ed evitare i ristagni d’acqua. Quando è troppa infatti noteremo subito che la punta delle foglie tendono ad ingiallirsi. Per avere il giusto nutrimento possiamo iniziare la preparazione del terreno già una settimana prima mischiandolo con del concime organico. I semi devono essere sparpagliati sul terreno e coperti con un po’ di terriccio. Per l’innaffiatura va bene a pioggia ogni due giorni, avendo cura di non esagerare. Crescerà spontaneamente molto presto insieme ad erbacce che però dovranno essere rimosse.

Per moltiplicare il prezzemolo possiamo tagliare dei rametti e ripiantarlo in un altro vaso. Se la temperatura non è troppo rigida può resistere anche in inverno.

–> Leggi come coltivare in vaso <–

Le proprietà del prezzemolo

Il prezzemolo è un potentissimo antiossidante grazie alla vitamina C in esso contenuto. Un’ottima fonte di ferro, minerali e vitamine lo rende l’alleato perfetto contro l’anemia. Ha proprietà antitumorali perché contiene monoterpeni  e previene i danni dell’ossidazione. Sono molte le erbe che ci possono aiutare a disintossicare il fegato, come la genziana, il tarassaco, la radice della barbabietola rossa. Una di queste è proprio il prezzemolo, assunto sotto forma di tisana. Questa terapia deve essere approvata da un medico e, in ogni caso, non protratta per lungo tempo.

I benefici del prezzemolo

proprieta-prezzemoloL’uso terapeutico del prezzemolo  è  noto da tempo. La vischiose radici contengono zucchero, amido, oli essenziali, glicosidi, e molte altre cose.
I semi tratti dai frutti hanno un effetto curativo per la tosse cronica e per l’ utero malato delle donne. Ottimo per la cura delle reni, infatti, facilita la fuoriuscita dei calcoli dalle reni, cura l’ittero, il fegato e la milza. Il prezzemolo influenza fortemente le funzioni dei reni, cosi come, purifica  il sangue.

Il suo contenuto di acido folico e di vitamine, tra cui quelle del gruppo B, lo rendono utile per la produzione di globuli rossi e potassio, elementi importanti per regolarizzare la pressione sanguigna. Il prezzemolo aiuta l’organismo a liberarsi dei liquidi in eccesso. Si pensa che, per questo, sia in grado di lenire l’irritazione del tratto urinario, eliminando i batteri nocivi e le sostanze irritanti. Il suo contenuto di ossalati, però, lo renderebbero intollerabile a tutte quelle persone che soffrono già di problemi renali.

–> Conosci tutte le 9 erbe aromatiche più famose? Leggilo qui <–

Leave a Comment