Come coltivare la melanzana

una melanzana viola - le guide di come fare orto

Come coltivare la melanzana. La melanzana è un ortaggio molto amato, specialmente adesso che è scoppiata la sensibilizzazione per la cucina vegana che ha dato largo spazio a questo alimento.

melanzane-coltivazionePuò essere cucinata in moltissimi modi, grigliata alla piastra, impanata come una cotoletta, al forno. Avete mai assaggiato una parmigiana? In questo piatto la melanzana è la protagonista.

Appartiene alla famiglia delle Solanacee, la stessa famiglia dei pomodori. Tra i benefici per la salute della melanzana c’è la protezione del cervello dall’invecchiamento e la prevenzione dalle infezioni, ma è molto importante che sia ben cucinata prima di mangiarla perché il suo consumo crudo può avere complicazioni per la salute.

Come coltivare le melanzane

Procuriamoci un vaso non dovrà essere inferiore ai 20 cm di lunghezza e di larghezza e avere una profondità di almeno 40 cm. Effettuiamo un trapianto deponendo nel nostro vaso la piantina acquistata con tutto il suo pane di terra, avendo cura di non danneggiare le radici e annaffiando abbondantemente.  Effettuiamo il trapianto poco prima del tramonto e ombreggiamo con del tessuto non tessuto almeno i primi giorni, se vediamo che l’insolazione è troppo forte e prolungata, ma rimuoviamo la copertura prima di sera.

La semina nell’orto, previa letamazione (6 kg letame maturo \mq), dove il clima è caldo, è preferibile perché nelle varie fasi di trapianto l’apice della radice principale fittonante si danneggia facilmente così da non riuscire più a svilupparsi vigorosa a profondità superiori a 90 cm. Inoltre questo metodo di propagazione consente di mantenere inalterate nel tempo le caratteristiche delle melanzane.

Gli esemplari vanno distanziati di 30-50 cm sulle file e 100 cm. tra le file.

melanzane_coltivazioneLe irrigazioni per coltivare le melanzane

Le irrigazioni devono essere frequenti ed abbondanti, in particolare nella prima parte della germinazione, senza bagnare le foglie.

Quando la pianta sarà matura  bisogna eliminare le foglie in eccesso sopra le 4-5 foglie buone, in modo da far sviluppare 4-5 rami portatori di fiori.

 

–>Scopri come coltivare in vaso<–

1 Comments

Leave a Comment